Spurgo di fognature

Tripode posizionato

Interventi in ambienti a rischio inquinamento e spazi confinati.

La Radis, con i suoi oltre 20 anni di esperienza, opera nelle attività lavorative in ambienti sospetti di inquinamento o confinati, ad esempio per bonifiche, spurghi e pulizie tecniche di:

  • serbatoi, cisterne e vasche (civili ed industriali);
  • fognature, depuratori, digestori (civili ed industriali);
  • serbatoi, vasche e pensili acqua potabile (anche con sanificazione);
  • impianti industriali contenenti materiale pulverulento.

Per questo, la Radis, da sempre attenta alla formazione e certificazione dei propri addetti, possiede tutti i requisiti previsti all’art. 2 del DPR 177/2011.
In particolare è dotata di personale con esperienza triennale per lavori in ambienti sospetti di inquinamento o confinati (> al 30%), assunto e in regola dal punto di vista contrattuale e previdenziale, e possiede inoltre tutti i DPI, la strumentazione e le attrezzature specifiche ed idonee a svolgere i lavori.

La nostra azienda infatti effettua da anni l’informazione, la formazione e l’addestramento del proprio personale (con verifica di apprendimento): sui fattori di rischio propri di tali attività; sull’uso di DPI; relativamente alla strumentazione e attrezzature idonee a svolgere i lavori; sull’applicazione di procedure di sicurezza coerenti con gli artt. 66 e 121 e l’allegato IV, punto 3, del DLgs 81/2011.